Codice privacy-Informativa per famiglie e studenti

 

Informativa ai sensi degli artt. 13 e 14 del GDPR  (Regolamento UE 2016/679) per studenti, famiglie

  • Viste le disposizioni del Regolamento Europeo n. 679 del 27/04/2016 (GDPR)
  • Viste le disposizioni del Decreto Legislativo 30/06/2003, n.196 e ss.mm.ii. (Codice in materia di protezione dei dati personali)
  • Vista l’emanazione dell’apposito Regolamento del M.P.I. con D.M. n. 305 del 07/12/2006 (G.U. N.11 del 15/01/2007)

Il trattamento dei dati personali che La riguardano sarà improntato ai principi di correttezza, liceità, trasparenza, limitazione delle finalità, esattezza, limitazione della conservazione, integrità e tutela della riservatezza e dei diritti individuali.

Titolare del trattamento

Il Titolare del trattamento dei dati è l’Istituto Comprensivo Statale “Bonvesin de la Riva” di Legnano, (telefono 0331548306 – email miic8d9008@istruzione.it), nella persona del Dirigente Scolastico, legale rappresentante dell’Istituto, Dott.ssa Elena Osnaghi.

Responsabile Protezione dei Dati

Il responsabile della protezione dei dati è il Dott. Federico Croso, contattabile al numero telefonico: 0163 03 50 22 o all’indirizzo email: dpo@gdprscuola.it

Finalità del trattamento e base giuridica

I dati personali forniti alla presente Istituzione scolastica, anche se raccolti presso il Ministero dell'Istruzione e le sue articolazioni periferiche, in fase di iscrizione e successivamente, saranno trattati dal personale della scuola soltanto nell’ambito delle finalità istituzionali, che sono quelle relative all’istruzione ed alla formazione degli alunni e quelle amministrative ad esse strumentali.

In particolare per gli alunni con disabilità il trattamento dei dati personali necessari, pertinenti e non eccedenti, conseguente all’iscrizione dell’allievo all’Istituto scolastico avverrà allo scopo di ottemperare al meglio al diritto-dovere all’istruzione ed alla formazione a favore di studenti diversamente abili. In particolare ci si riferisce all’acquisizione delle seguenti informazioni:

  • verbale di accertamento del collegio medico- legale
  • diagnosi funzionale
  • profilo dinamico funzionale (P.D.F.)
  • piano educativo individualizzato (P.E.I.)

La base giuridica del trattamento è l’adempimento di un obbligo legale a cui è soggetto il titolare nonché l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio pubblici poteri da parte del titolare derivante da normativa nazionale, ai sensi dell’art. 6 comma 1 lettera c) ed e) del GDPR.

I dati personali definiti come categorie particolari di dati personali dall’art. 9 del GDPR saranno trattati esclusivamente, ai sensi dell’art. 9 comma 2 lettere b) e g), per assolvere obblighi ed esercitare diritti specifici del titolare o dell’interessato in materia di diritto del lavoro e della sicurezza sociale e protezione sociale nonché per motivi di interesse pubblico. I dati relativi a condanne penali e reati dall’art. 10 del GDPR, se raccolti, saranno trattati esclusivamente secondo quanto previsto e autorizzato dalle disposizioni di Legge e di Regolamento.

Natura del conferimento dei dati

Il conferimento dei dati richiesti e il conseguente trattamento sono obbligatori, in quanto previsti dalla normativa; l’eventuale rifiuto a fornire tali dati potrebbe comportare il mancato perfezionamento

dell’iscrizione e l’impossibilità di fornire all’alunno tutti i servizi necessari per garantire il suo diritto all’istruzione ed alla formazione.

Dovrà essere invece ottenuto dalla presente Istituzione scolastica il consenso dell'interessato per raccogliere e trattare i dati relativamente ai trattamenti complementari alle finalità istituzionali il cui conferimento sarà facoltativo.

Modalità di acquisizione e di trattamento dei dati

I dati personali dell’alunno e dei familiari vengono acquisiti direttamente dall’alunno stesso, dai genitori o dalla scuola di provenienza nel caso dei trasferimenti o dal MIUR. Il trattamento dei suoi dati sarà effettuato sia con strumenti cartacei che elettronici, nel rispetto delle misure di sicurezza minime, così come previsto dal Regolamento Europeo, ad opera di soggetti appositamente autorizzati al trattamento dei dati dall’Istituto scolastico.

Sono autorizzati al trattamento dei dati: il personale amministrativo, tecnico e ausiliario in servizio presso l’Istituto; i docenti in servizio presso l’Istituto; eventuali docenti ed esperti esterni incaricati dalla scuola. Il personale autorizzato ha accesso ai dati a seconda delle mansioni e si attiene alle norme impartite e alle disposizioni di legge. E’ vietato all’incaricato qualsiasi forma di diffusione e comunicazione di dati personali che non sia funzionale allo svolgimento dei compiti affidati e su cui non sia stato adeguatamente istruito per quanto riguarda la normativa in materia di privacy.

Periodo di conservazione dei dati

I dati saranno conservati presso gli archivi del Titolare per tutta la durata del rapporto tra la famiglia e l’istituzione scolastica, per l’espletamento di tutti gli adempimenti di legge e per un tempo non superiore agli scopi per i quali sono stati raccolti. In ogni caso i dati sono conservati secondo le indicazioni delle Regole tecniche in materia di conservazione digitale degli atti definite da AGID e nei tempi e nei modi indicati dalle Linee Guida per le Istituzioni scolastiche e dai Piani di conservazione e scarto degli archivi scolastici definiti dalla Direzione Generale degli Archivi presso il Ministero dei Beni Culturali.

Destinatari

I dati personali potranno essere comunicati a soggetti pubblici (quali, ad esempio, ASST, Comune, Provincia, MIUR, Ufficio Scolastico Regionale, Ufficio Scolastico Territoriale, organi di polizia giudiziaria, organi di polizia tributaria, guardia di finanza, magistratura) nei limiti di quanto previsto dalle vigenti disposizioni di Legge e di Regolamento e degli obblighi conseguenti per codesta Istituzione scolastica. I dati relativi agli esiti scolastici degli alunni potranno essere pubblicati mediante affissione all’albo della scuola secondo le vigenti disposizioni in materia. Saranno inoltre comunicati mediante registro elettronico. I dati forniti potranno essere comunicati altresì alle altre istituzioni scolastiche, statali e non statali, per la trasmissione della documentazione attinente alla carriera scolastica degli alunni, limitatamente ai dati indispensabili all’erogazione del servizio.

I dati degli alunni con disabilità potranno essere comunicati limitatamente al fine dell’erogazione dei servizi di loro competenza, obbligatori per legge, a soggetti terzi, quali

  1. Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca scientifica (di seguito M.I.U.R.) tramite portale informatico ministeriale dei servizi denominato “S.I.D.I all’interno del “Sistema nazionale delle anagrafe degli studenti” ai sensi dell’art. 13 legge 128/2013, sulla base del Decreto 162 del 28 luglio 2016 recante le disposizioni in relazione al “Trattamento di dati sensibili idonei a rilevare lo stato di disabilità degli alunni censiti in Anagrafe Nazionale degli Studenti (ANS) in una partizione separata” (vedi apposita informativa)
  2. Ufficio scolastico territoriale della Lombardia
  3. Ufficio istruzione dell’Ente Territoriale di competenza
  4. Istituto scolastico con funzione di Centro territoriale di supporto (CTS) della Provincia di Milano per l’acquisto di sussidi specifici (Prot. MIUR.7401 del 05-04-2018)

I dati oggetto del trattamento potranno essere comunicati ai gestori pubblici e privati dei servizi di assistenza agli alunni e di supporto all’attività scolastica, ai sensi delle leggi regionali sul diritto allo studio, limitatamente ai dati indispensabili all’erogazione del servizio nonché agli Istituti di assicurazione per denuncia infortuni e per la connessa responsabilità civile.

Potranno infine venire a conoscenza dei dati personali docenti ed esperti esterni incaricati dalla scuola a svolgere attività di ampliamento dell’offerta formativa, come previsto dal PTOF, nonché soggetti terzi che forniscono, a questa Istituzione scolastica, servizi strumentali (alle finalità di cui sopra), ferma restando la garanzia di tutela dei diritti dell'interessato. Tali soggetti agiranno in qualità di Responsabili o di autorizzati al trattamento. La realizzazione di questi trattamenti costituisce una condizione necessaria affinché l’interessato possa usufruire dei relativi servizi.

Ai sensi dell'art. 96 del d.lgs 196 del 2003, ferma restando la tutela della riservatezza dell'alunno, al fine di agevolare l'orientamento, la formazione e l'inserimento professionale, anche all'estero, i dati relativi agli esiti formativi, intermedi e finali, degli studenti e altri dati personali diversi da quelli di cui agli articoli 9 e 10 del Regolamento, possono essere comunicati o diffusi, anche a privati e per via telematica dall’istituzione scolastico. La comunicazione o la diffusione avverrà su richiesta dell’interessato e i dati saranno poi trattati esclusivamente per le predette finalità.

I dati particolari e quelli relativi a condanne penali o reati (artt. 9 e 10 GDPR) non saranno oggetto di diffusione; tuttavia, alcuni di essi potranno essere comunicati ad altri soggetti pubblici nella misura strettamente indispensabile per svolgere attività istituzionali previste dalle vigenti disposizioni di legge in materia sanitaria, previdenziale, tributaria, giudiziaria e di istruzione.

Trasferimento dei dati personali

I dati non verranno trasferiti a destinatari residenti in paesi terzi rispetto all’Unione Europea né ad organizzazioni internazionali.

Dati non ottenuti presso l’interessato

Tutti i dati raccolti presso il Ministero dell'Istruzione e le sue articolazioni periferiche riguardano categorie di dati personali comuni e categorie particolari di dati personali, comunque ottenuti presso gli stessi interessati.

Diritti

Al Titolare del trattamento l'interessato potrà rivolgersi, per far valere i propri diritti, così come previsto dagli articoli 15 e seguenti del Regolamento Europeo 2016/679; ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano.

L’interessato ha i seguenti diritti:

  • di accesso;
  • di rettifica;
  • per i dati non obbligatori per le finalità istituzionali:
  • di cancellazione (diritto all’oblio);
  • di limitazione del trattamento;
  • di opposizione;
  • alla portabilità nel caso in cui il trattamento è effettuato con mezzi automatizzati e si basi sul consenso;
  • di revoca del consenso, nei casi previsti dal Regolamento.

L’interessato potrà esercitare tutti i diritti di cui sopra inviando una e-mail al Responsabile della Protezione dei dati al seguente indirizzo: dpo@gdprscuola.it.

L’interessato ha inoltre diritto di proporre reclamo o una segnalazione all’Autorità di controllo dello Stato di residenza (Garante per la protezione dei dati personali).

La presente, pubblicata all’ALBO ON LINE della presente istituzione scolastica, viene considerata a tutti gli effetti come informativa alle famiglie.

 

Il Titolare del Trattamento

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

(Dott.ssa Elena Osnaghi)