Prove INVALSI

Le prove INVALSI sono lo strumento utilizzato per rilevare e misurare periodicamente il livello di apprendimento degli studenti italiani. Gli standard delle prove sono definiti a partire dalle Indicazioni per il curricolo del Ministero. Attualmente si somministrano prove oggettive di italiano e matematica, discipline scelte anche per la loro valenza trasversale. È, inoltre, prevista la somministrazione di un questionario anonimo sulla situazione socio-economica dell’alunno.

Sono rivolte a tutti gli studenti che frequentano le classi:

  •  2^ primaria (Italiano e Matematica)
  •  5^ primaria (ItalianoMatematica e Inglese)
  •  3^ secondaria di I grado (ItalianoMatematica e Inglese: indispensabili per l’ammissione all’esame di Stato)

Le prove, che per ciascun livello di classe si svolgono sul territorio nazionale nella stessa giornata, sono importanti perché permettono di confrontare ciascuna classe e ciascuna scuola con l’intero Paese, le macroaree geografiche, le singole regioni/province, le scuole della stessa tipologia.

 

   

Le prove servono a confrontarsi col sistema nel suo complesso e rappresentano uno strumento in più ma non sostituiscono la valutazione dell’insegnante.
Esse offrono alla scuola strumenti utili di analisi sull’efficacia dell’attuazione dei curricoli scolastici di Istituto in termini statistici, al fine di armonizzare le programmazioni di insegnamento della scuola dell’autonomia con precisi standard di apprendimento stabiliti a livello nazionale.

 

Gli esiti delle prove Invalsi consentono una comparazione immediata con altre scuole a livello provinciale, regionale e nazionale, e anche di intraprendere azioni finalizzate al miglioramento della propria offerta formativa attraverso:

  • L'individuazione di aree di criticità al proprio interno
  • La rilevazione di tendenze positive o negative negli apprendimenti degli alunni nel corso degli anni
  • La condivisione delle scelte didattiche e pedagogiche più efficaci tra gli insegnanti
  • La revisione e l’aggiornamento continuo dei curricoli disciplinari